La fotografia è un modo per guardare il mondo

Gionata Pensieri fotografo guida ambientale escursionistica AIGAE PAssicreativi 2017 ok

Chiamiamolo corso base, chiamiamolo workshop, quello che importa è che la fotografia è un modo per guardare il mondo e per rifletterci in esso.

Quando ho progettato questo corso la mia domanda fin dal principio è sempre stata: se quello che aspiro è fotografare il mondo, perchè devo trascorrere le mie ore dentro un’aula senza vederlo il mondo?

Così nasce questo corso, una giornata certamente intensa, informale, di continuo confronto, in cui i contenuti diventano tutt’uno con la pratica diretta. Un corso “pragmatico” se così si può dire.

Perchè parteciparvi? Per mancanza di tempo. Perchè la sera dopo il lavoro sono stanco. Perchè voglio conoscere, capire e fotografare e di storia della fotografia ne è piena la mia libreria. Perchè sono allergico alle aule. Perchè ho già partecipato ad un corso base e voglio provare una formula diversa. Perchè mi piace stare all’aria aperta ed all’utile posso unire il dilettevole.

Il corso è in continuo divenire. Confrontarmi con le persone che mi si presentano è un modo di crescere e per arricchire ogni volta la lezione. Se basi e tecnica sono quelle e non possono essere cambiate, lavorare su composizione e punto di vista è invece una scoperta sempre diversa, una per ogni persona che si presta e decide di mettersi in gioco, giocando, mettendo da parte per una volta la tecnica, e trasformandosi in macchina fotografica.

Commenti

Lascia un commento