Loc. Navazzo (BS) c/o Bar Giglio
Località
14/05/2017
Periodo
2/5
Difficoltà
10+
Età

Un’escursione alla portata di tutti caratterizzata da molteplici motivi d’interesse.Toccheremo due cime che ci offriranno vedute mozzafiato del lago di Garda e del suo entroterra, spaziando con lo sguardo fino alle Alpi e alle Dolomiti del Brenta.

Resteremo affascinati dalla secolare faggeta nei pressi della quale sorge una malga altrettanto antica, adibita in parte a bivacco, dove il tempo sembra essersi fermato.

In maggio queste montagne sono teatro della migrazione di 8 differenti tipi di rapaci diurni, osservabili da una nota postazione avifaunistica.

Su di un percorso escursionistico facile (Ef) proponiamo una giornata di primavera sulla rotta dei falchi. Prenotate subito!

LUOGO PARTENZALoc. Navazzo (BS) c/o Bar Giglio. Raggiunto Gargnano, dal centro del paese si seguono le indicazioni per Costa-Sasso-Valvestino. Dopo 7Km si raggiunge un incrocio in corrispondenza del quale, sulla sinistra, si nota il Bar Trattoria Camping IL GIGLIO luogo di ritrovo
ORA PARTENZADomenica 14/05/17 ritrovo ore 9 Ritorno al Bar Giglio previsto indicativamente per le ore 16
LA QUOTA INCLUDE
Accompagnamento con Marco Baruelli, Guida Ambientale Escursionistica.
LA QUOTA NON INCLUDE
Pranzo al sacco.
Spese di trasporto. In caso di partecipanti provenienti dalla stessa città, Passicreativi organizzerà ove possibile il car sharing.
Tutto quanto non indicato in “la quota include”.

 

Domenica 14 maggio 2017

Dal Bar Giglio ci sposteremo in auto per altri 4 km fino al vero inizio della nostra escursione.
Entreremo quasi subito in un bosco misto con un sentiero che gradualmente ci porterà in quota.
Nei pressi di una malga cominceremo la breve salita alla vetta del Monte Denervo, sfiorando faggi di notevoli dimensioni e dalle forme bizzarre. Seguendo poi una boscosa dorsale toccheremo la seconda cima prevista, il Comer, un balcone naturale sul lago di Garda.
Qui avremo modo di osservare, con un po’ di fortuna e con l’aiuto di un binocolo (fortemente consigliato), il passaggio stagionale di falchi, nibbi, bianconi e sparvieri.
Faremo infine rientro alle auto con un agevole sentiero.

Dislivello della giornata: +450mt, -450mt   Tempo di cammino: 3 ore

Il percorso di questa escursione è escursionistico facile (Ef). Bambini dai 10 anni.

Si consiglia di utilizzare uno zaino con spallacci ergonomici e cintura per scaricare il peso sul bacino.
Una volta riempito (utilizzando sacchetti in plastica per contenere soprattutto i vestiti e proteggerli ulteriormente da pioggia/umidità), lo zaino non dovrebbe pesare più del 15/20% del peso di chi lo indossa 😉

Abbigliamento: 

  • scarponi con suola Vibram (o simile, ma scolpita) e tomaia in Goretex (o simile, ma traspirante e isolante).  Si può preferire una scarpa alta che protegge maggiormente la caviglia o una più bassa che sia però in ogni caso con suola e tomaia adatta a percorsi escursionistici
  • giacca antipioggia e antivento
  • cuffia in lana o pile
  • guanti in in pile o lana cotta
  • un pile leggero e uno pesante
  • una t-shirt leggera e una maglia intima (meglio in lana/misto lana)
  • pantaloni lunghi
  • un paio di calze da trekking di ricambio

Attrezzatura:

  • pranzo al sacco
  • almeno 1 litro di acqua
  • coprizaino per pioggia
  • mini kit pronto soccorso con farmaci personali, le nostre Guide hanno sempre pronto soccorso per gruppo, ma ogni partecipante è meglio porti quanto gli serve in ambito medica
  • bacchette o bastoncini telescopici, non obbligatori, ma aiutano a ridurre l’affaticamento delle articolazioni soprattutto in discesa
  • coltellino multiuso
  • binocolo/cannocchiale
Denervo Comer Garda Marco Baruelli Passicreativi 2017
Denervo Comer Lago Garda Marco Baruelli Passicreativi 2017
Denervo Comer Lago di Garda Marco Baruelli Passicreativi 2017
Denervo Comer Garda Marco Baruelli AIGAE Passicreativi 2017

Recensioni del viaggio

Ancora nessuna recensione.

Scrivi una Recensione

Valutazione